Barletta Piano Festival

WILLIAM GRECO (Pianoforte)

 6 Agosto 2020 21:15

 Hotel "La Terrazza" (Barletta)


Programma


L. van Beethoven

-Bagatelle op.126

-Variazioni op. 34

-Sonata op. 109

Vivace ma non troppo —Adagio espressivo

Prestissimo

Andante molto cantabile ed espressivo

Curriculum

Nato a Nardò (Le) il 16/11/1987 e formatosi alla scuola pianistica di Roberto Bollea, Benedetto Lupo e Pasquale Iannone, si è diplomato e laureato in pianoforte con il massimo dei voti, lode e menzione speciale presso il Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli.

Ha ottenuto premi nei principali concorsi pianistici, tra i quali il primo premio al Concorso internazionale “Francesco Moscato” di Airola, menzione speciale al Premio nazionale delle Arti del 2013 e al Premio Venezia del 2012.

Ha partecipato a trasmissioni radiofoniche e televisive, tra le quali ricordiamo, presso la Radio Vaticana, l’esecuzione degli studi op.33 di Sergej Rachmaninov.

Ha tenuto concerti in Italia e all’estero per le più importanti stagioni stagioni concertistiche, esibendosi anche come solista con l’orchestra: menzioniamo le recenti esecuzioni del quinto concerto di Beethoven con l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari e del Concerto in fa di Gershwin con l’Orchestra Sinfonica “Tito Schipa” di Lecce.

Nel 2016 è stato l’artista italiano in residenza all’IIC di Parigi.

Contemporaneamente alla carriera classica coltiva la passione per il jazz, sia attraverso un severo percorso accademico che attraverso concerti e prestigiosi riconoscimenti.

Già premiato al Berklee College of Music di Boston per le sue straordinarie capacità musicali, si consacra ufficialmente con il Primo premio, premio del pubblico e Premio Libertà alla VII edizione del Concorso nazionale “Chicco Bettinardi” di Piacenza.

Nel 2015 ha pubblicato “Corale”, suo primo lavoro discografico, nel quale ha cercato di modellare un percorso frutto della sintesi naturale di tutte le sue esperienze.

Nel 2017 è tra i protagonisti di “Lumina”, nuovo lavoro discografico prodotto dalla Tuk Music, nato da un’idea di Paolo Fresu.

Vincitore del bando Air promosso da Midj (Musicisti italiani di jazz), nel 2018 è stato l’artista italiano in residenza presso l’Istituto italiano di cultura di Vienna.

E’ docente di pianoforte principale presso il Conservatorio Carlo Gesualdo da Venosa di Potenza.