Barletta Piano Festival

CAMILLA CHIGA (Pianoforte) & GIUSEPPE TACCOGNA (Pianoforte)

 12 Agosto 2020 21:15

 Hotel "La Terrazza" (Barletta)


Programma


C. Debussy – Etude n.1 “Pour les cinq doigts” da “1er livre”

F. Chopin Scherzo n.3 op.39

S. Prokofiev – Sonata n.2 op.14

Allegro ma non troppo

Scherzo: Allegro marcato

Andante

Vivace

Maurice Ravel da Miroirs: “Une barque sur l’ocean”;

da Miroirs: “Alborada del gracioso”.

Franz Liszt – da “Années de pèlerinage: deuxième annèe: Italia”, S.161

Après une lecture di Dante (Fantasia quasi Sonata)

Curriculum

Camilla Chiga nasce a Brindisi il 2 Gennaio 2001, si avvicina al pianoforte all’età di quattro anni e mezzo e a cinque anni e mezzo inizia a prendere lezioni private di pianoforte con la professoressa-concertista italo-albanese Aksinja Gioia.

Nel 2019, a soli 18 anni, ha conseguito il Diploma Accademico di 1° livello con la valutazione di 110 Lode e Menzione d’Onore presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce studiando con il M° Maria Grazia De Leo.

Attualmente frequenta il biennio di secondo livello presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari sotto la guida del M° Pasquale Iannone con il quale continua a perfezionarsi anche presso l’Accademia Musicale Pescarese.

A sette anni partecipa al suo primo concorso musicale svoltosi a Muro Leccese (LE), superando brillantemente le selezioni e successivamente, in finale, conquistando il secondo posto, piazzandosi davanti a ragazzi di maggiore età.

Da allora ha al suo attivo più di 40 premi in competizioni nazionali ed internazionali, collocandosi sempre nelle primissime posizioni; tra i tanti vanno menzionati il 1° premio nei prestigiosi concorsi “G. Rospigliosi” a Lamporecchio (PT), “Osimo Piano Hours Festival” a Osimo (AN), “Euterpe” a Corato (BA), “Pietro Argento” a Gioia del Colle (BA) ed il “Città di Spoleto”.

A 14 anni ha debuttato come concertista solista ad un evento organizzato dal Comune di Ugento (LE) e successivamente in giro per l’Italia, come a Teramo, a Grottaglie (TA) per il Festival musicale “Città delle Ceramiche”, a Bari presso la Sala degli Affreschi dell’Ateneo, a Pescara per l’Accademia Musicale Pescarese, a Bologna per il “Festival San Giacomo” e a Barletta per il prestigioso “Barletta Piano Festival”. A Giardini Naxos (ME), ha debuttato con l’orchestra eseguendo il Concerto n.1 op.15 per pianoforte e orchestra di L.V. Beethoven.

Inoltre ha preso parte a delle masterclass con il M° Pasquale Iannone, il M° Tito Oliva, il M° Riccardo Risaliti, il M° Ronan H’Hora e con il M° Cristiano Burato, che ha affermato “Camilla ha dentro il soffio della musica”.

Giuseppe Taccogna ha conseguito il diploma di pianoforte, con lode e menzione d’ onore , presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari sotto la guida del Maestro Gregorio Goffredo. Prosegue ora gli studi presso lo stesso Conservatorio nella classe di pianoforte del Maestro Pasquale Iannone, del quale frequenta anche il Corso di Perfezionamento tenuto presso l’Accademia Musicale Pescarese. È vincitore di primi premi assoluti e primi premi in concorsi pianistici nazionali e internazionali: Concorso “Di Stefano” – San Ferdinando di Puglia, primo premio assoluto; Concorso “Giordano” – Foggia, primo premio; Concorso “Tricarico” – Parabita, primo premio; II classificato al concorso internazionale “Lia Tortora” – Città della Pieve. Si è recentemente esibito per le rassegne “Musica Giovani”, “ Note amiche”, Festival Urticanti di musica contemporanea.