Barletta Piano Festival

SULLE NOTE DEL CINEMA, DA ROTA A MORRICONE - ORCHESTRA DEL LEVANTE

 1 Agosto 2020 21:15

 Piazza D'Armi del Castello


Programma


………………

Orchestrazioni di Vincenzo Anselmi

NINO ROTA

Suite

– Fantasmi di Roma

– Amarcord (Fogaraccia)

– Assassinio sul Nilo

– La Strada

– Il Gattopardo

– Otto e mezzo (Valzer)

– La Strada

– Amarcord (L’emiro e le sue odalische)

– Le Notti di Cabiria

– Il Padrino I

– Il Padrino II

– La dolce vita

– Otto e mezzo (La passerella)

ENNIO MORRICONE

Suite

– Marco Polo

– I Promessi Sposi (La Monaca di Monza – Violenza e saccheggio)

– Mission (Gabriel’s Oboe)

– La leggenda del pianista sull’oceano

– Nuovo Cinema Paradiso

– Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto

– I Promessi sposi (A Lucia)

– C’era una volta in America (Cockeye’s song)

– C’era una volta il West

– Il buono, il brutto, il cattivo (Finale – L’estasi dell’oro)

Curriculum

CURRICULUMORCHESTRA DEL LEVANTE

La consapevolezza di una tangibile crescita ed innovazione culturale ed artistica nel capoluogo pugliese ed una esperienza pluriventennale nel campo musicale hanno dato vita formalmente alla “Orchestra del Levante” che opera all’interno dell’Associazione Culturale Gershwin (Anno di costituzione 2009), il cui nome è stato dedicato al grande compositore, pianista e direttore d’orchestra statunitense George Gershwin, considerato l’iniziatore del musical americano.

Presidente e Direttore artistico è il M° Fabrizio Signorile, che vanta una ampia esperienza in campo musicale.

L’Associazione e l’Orchestra del Levante nascono con l’intento di organizzare e promuovere, sul territorio cittadino e nazionale, attività culturali e di avvicinare un pubblico eterogeneo alle svariate espressioni dell’arte e della cultura, avvalendosi della preziosa collaborazione di docenti musicisti diplomati presso il Conservatorio di Bari o di altre città e di ex professori d’orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari.

Di particolare rilievo l’esperienza dell’orchestra del Levante accumulata nell’ambito dell’opera lirica: di particolare rilievo la messa in scena di “Nabucco” nel 2011, “Tosca” (2012 Trani Opera Festival), 2014 (Teatro G. Verdi di Cerignola e S. Cesarea Terme) e 2018 (Oltrelirica Grotte di Fantiano – Grottaglie), “La Traviata” nel 2012 (Trani Opera Festival) e 2019 (Oltrelirica Grotte di Fantiano – Grottaglie e Castello di Melfi), “Madama Butterfly” nel 2012 (Molfetta e Teatro Curci di Barletta), “Suor Angelica” nel 2015 (Cattedrale di Conversano), “I Capuleti e i Montecchi” nel 2019 ( Chiostro Palazzo de Mari di Acquaviva), “Carmen” nel 2019 ((Oltrelirica Grotte di Fantiano – Grottaglie).

Altra peculiarità dell’orchestra è la collaborazione, nell’ambito della musica leggera, con artisti internazionali come Claudio Baglioni, Gianni Morandi, Marco Ligabue e Albano con il quale sono stati anche registrati i brani presentati al Festival di Sanremo 2017.

Sodalizio col m° Francesco Lotoro che si avvale dell’orchestra del Levante per riportare alla luce la musica scritta nei campi di concentramento, culminata con la registrazione del film documentario “ Il Maestro” e che ha visto protagonista la stessa Orchestra del Levante.

Vito Clemente

Ha vinto il Concorso Internazionale Franco Capuana per direttori d’orchestra della Comunità Europea con opera a concorso Manon Lescaut di Puccini.

Ha vinto con Maria Stuarda di Donizetti il primo premio del Mitsubishi UFJ Trust per la migliore esecuzione dell’anno in Giappone.

La sua produzione di Don Pasquale di Donizetti – con la regia di Enzo Dara – è stata premiata come miglior spettacolo dell’anno dello Stato di San Paolo dal quotidiano generalista Folha de Sao Paolo.

Si è diplomato con lode in Direzione d’orchestra, Composizione, Pianoforte, Musica vocale da camera, Strumentazione per banda, Direzione di coro e musica corale, presso il Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, perfezionandosi successivamente all’Accademia Chigiana.

Dopo gli studi umanistici ha conseguito con lode la laurea in discipline musicali.

È direttore artistico e musicale del Traetta Opera Festival, di AMIFest, del Japan Apulia Festival di Tokyo, di Tokyo Academy of Music e di Idea Press Musical Editions USA di New York.

È consulente artistico di Tokyo Musica Association.

È punto di riferimento, a livello internazionale, per l’esecuzione del repertorio operistico e sacro di Tommaso Traetta e ha curato con Roberto Duarte per Idea Press USA la revisione e pubblicazione di Il Cavaliere Errante, Miserere, Messa in Do, Stabat Mater.

Studioso della cultura musicale pugliese ha curato anche le pubblicazioni di Dona Flor e Liriche di Niccolò van Westerhout, Terza Messa di Michele Cantatore, Stabat Mater di Pasquale La Rotella, recensito con quattro stelle da Suonare ed Effluvii, pel tratturo regio al piano di Puglia, dedicato a Gabriele D’Annunzio.

È stato direttore musicale della stagione lirica del Teatro della Fortuna di Fano, dell’Orchestra Sinfonica Lucana e direttore ospite di organici quali I.C.O. di Lecce, O.T.Li.S., Orchestra Rossini, Tokyo Chamber Opera Theatre.

È abitualmente direttore ospite della I.C.O. della Città Metropolitana di Bari e di OperaSai di Tokyo.

Ha diretto in Italia: l’Orchestra del Teatro Petruzzelli, del Teatro Comunale di Bologna, dell’Arena di Verona, la Filarmonica Toscanini, l’Orchestra del Teatro Marrucino di Chieti, l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, l’Orchestra Filarmonica Marchigiana nei Teatri di Jesi e Treviso, la Pro Arte, Milano Classica, la Sinfonica Abruzzese, la Sinfonica di Sanremo, l’Orchestra del Bergamo Musica Festival, la Philharmonia Mediterranea, la Filarmonica Italiana, la Benedetto Marcello, l’Orchestra di Grosseto, l’Orchestra della Capitanata, l’Orchestra del Friuli Venezia Giulia, la Filarmonica Bulgara di Plovdiv, i Solisti di Astana.

Ha inoltre diretto il concerto finale del Concorso Internazionale di Composizione 2 agosto nelle edizioni 2007, 2008 e 2015 in Piazza Maggiore a Bologna, trasmesso su Radio3, Rai3 e Rai5.

All’estero: Albania Teatro Nazionale di Opera e Balletto di Tirana, Palazzo dei Congressi, Orchestra da Camera di Tirana, Argentina Teatro Avenida de Mayo di Buenos Aires, Brasile Teatro San Pedro a San Paolo, Orchestra Sinfonica del Paranà a Curitiba, Orchestra Unisinos a Porto Alegre, Germania Spiegelgalerie des Konigsschlosses di Herrenchiemsee-Monaco con la Prager Kammerorchester e al Festival di Pommersfelden, Korea Daegu International Festival, Macedonia Teatro Nazionale di Opera e Balletto di Skopje, Portogallo, Quatar con il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, Repubblica Ceca al Teatro Nazionale “A.Dvorak” di Ostrava e con la Komorni filharmonie Pardubice al Kostel sv. Simona a Judy di Praga, Romania Camerata Romanica, Spagna Auditorium Nacional de Musica di Madrid, Sudafrica Johannesburg Festival Orchestra a Pretoria, Ungheria, U.S.A. Taconic Opera di New York.

Dal 2004 dirige nei più prestigiosi teatri del Giappone quali Tokyo Bunka Kaikan, Aichi Prefectural Theatre di Nagoya, Festival Hall di Osaka, Symphony Hall di Fukuoka, Kobe Kokusai Kaikan, Sapporo Hokkaido Kosei, con opere quali La Traviata, Oberto Conte di San Bonifacio, Macbeth, Nabucco e Requiem di Verdi, Il Barbiere di Siviglia di Rossini, Nina, ossia la Pazza per Amore di Paisiello, Alcina di Haendel, Il Matrimonio Segreto di Cimarosa, La Finta Giardiniera, Don Giovanni e Requiem di Mozart, Maria Stuarda di Donizetti, La Bohème, Turandot e Tosca di Puccini, IX Sinfonia di Beethoven.

Ha inciso oltre venti fra CD e DVD per Dynamic, Bongiovanni, Tactus e DigressioneMusic.

Il dvd Le convenienze ed inconvenienze teatrali di Donizetti è stato premiato quale miglior dvd (terzo premio) nell’ambito del XXXI Premio della Critica Musica e Dischi sezione classica/vocale. È stato inoltre recensito come disco del mese da Classicvoice con cinque stelle e dallo spagnolo Opera Actual.

Il CD Carosello – omaggio a Raffaele Gervasio – è stato recensito con quattro stelle da Le Monde de la Musique e Xorai con quattro stelle da Musica.

Ha circa centocinquanta prime esecuzioni assolute all’attivo.

Ha effettuato registrazioni televisive e radiofoniche per Rai1, Rai3, Raisat, Canale5, Rete4.

Tiene masterclass in ambito internazionale.

Vincitore del concorso nazionale per titoli ed esami, è docente di Teoria dell’Armonia e Analisi ed anche di Direzione d’Orchestra di Fiati presso il Conservatorio Nino Rota di Monopoli.